1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Italian English

Brands Rappresentati

NO TAX FINO A 14 MT DI IMBARCAZIONE

È arrivata la buona notizia che i diportisti aspettavano da tempo: i proprietari di barche fino a 14 metri non pagheranno la tassa di possesso. Il provvedimento è stato inserito nel decreto semplificazione e quindi è da subito in vigore. Certo, se il governo avesse deciso di abolire la tassa prima del 31 maggio, termine ultimo per pagare l’imposta 2012, saremmo stati più contenti. Non sono previsti rimborsi parziali o totali per i diportisti che hanno pagato la tassa, purtroppo, ma in questo caso, “meglio tardi che mai”.

 

Un’apertura nel settore nautico, uno dei più in difficoltà per la crisi economica, per la cui ripresa si combatte da tempo. La tassa di possesso era stata istituita dal governo Monti: a fronte di un gettito di 24 milioni di euro, aveva generato una perdita per l’erario di circa 900 milioni di euro in virtù della “fuga” di barche all’estero, i cui armatori erano stati “terrorizzati” dalla prima formulazione dell’imposta, che avrebbe previsto la tassazione sui diritti di stazionamento. Adesso la decisione definitiva, che, forse, metterà tutti d’accordo.

 

Gli yacht sopra i 14 metri pagheranno invece la metà rispetto alle quote del 2012. È arrivata la buona notizia che i diportisti aspettavano da tempo: i proprietari di barche fino a 14 metri non pagheranno la tassa di possesso. Il provvedimento è stato inserito nel decreto semplificazione e quindi è da subito in vigore. Certo, se il governo avesse deciso di abolire la tassa prima del 31 maggio, termine ultimo per pagare l’imposta 2012, saremmo stati più contenti. Non sono previsti rimborsi parziali o totali per i diportisti che hanno pagato la tassa, purtroppo, ma in questo caso, “meglio tardi che mai”.

Articoli correlati (da tag)

banner usato

contattaci

mappa

Questo sito fa utilizzo di cookies per effettuare statistiche in forma anonima e per migliorare l'esperienza degli utenti durante la navigazione. Per saperne di più visita la pagina Privacy Policy.

Accetto cookies da questo sito.